Stemma Repubblica Italiana

Commissario Straordinario Delegato

per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico per la Regione Basilicata

Organigramma

monte

Il Commissario Straordinario Delegato

Biografia Pittella

(foto da www.regione.basilicata.it)

il dott. Marcello Pittella è nato a Lauria nel 1962. E’ sposato e padre di tre figli. Medico di professione. Impegnato da giovane in attività sportive, in particolare nella pallavolo, ne è diventato poi dirigente, favorendo un movimento sportivo che coinvolge nell’area centinaia di ragazzi. Politicamente ha mosso i primi passi alla fine degli anni ’80 seguendo le orme del padre e del fratello nelle file del Psi.

Socialista convinto politicamente muove i primi passi alla fine degli anni ‘80, seguendo le orme del padre e del fratello. Nel 1993 è stato eletto nel Consiglio Comunale di Lauria e per un breve periodo ha rivestito la carica di assessore alle ‘Attività Produttive e allo Sport’.

Nel 1995 è diventato consigliere della Provincia di Potenza e capogruppo dei Ds. Nel 1999 è stato rieletto, ricoprendo la carica di presidente del Consiglio. Nel 2001 è diventato sindaco di Lauria. è stato eletto consigliere regionale nel 2005 e confermato alle regionali del 2010 nelle liste del Partito Democratico.

Nel 2012 è stato nominato assessore alle Attività produttive, Politiche dell’impresa e Innovazione tecnologica nella rinnovata giunta presieduta da Vito De Filippo, impegnandosi per il sostegno alle piccole e medie imprese sia attraverso Avvisi pubblici sia attraverso il sostegno all’internazionalizzazione. Successivamente, ha ottenuto la delega a vicepresidente della Regione Basilicata.

Pittella ha vinto le primarie di coalizione, diventando così il candidato del centrosinistra per la presidenza alle elezioni regionali del 2013. Ha lasciato gli incarichi nella precedente giunta regionale il 24 settembre 2013.

Nella tornata elettorale del 17 e 18 novembre 2013, è eletto presidente della Regione Basilicata e proclamato Presidente il 18 dicembre 2013. (fonte www.regione.basilicata.it)

Con il Decreto Legislativo del 24 giugno 2014, numero 91 (articolo 10) il Consiglio dei Ministri ha decretato il subentro del Presidente della Regione nelle funzioni del Commissario Straordinario Delegato per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Basilicata, e nella titolarità della relativa contabilità speciale.


 

Soggetto Attuatore Delegato

dott. Donato ViggianoIl dott. Donato Viggiano è nato a Bernalda il 14/11/1957. Laureato in Chimica Industriale presso l’Università degli Studi di Torino nel 1983 è dirigente di ricerca in aspettativa presso l’ENEA (Ente per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente). Qui è stato ricercatore nel settore del condizionamento dei rifiuti radioattivi, delle fonti di Energia Rinnovabile, e Project Manager.

Presso l’ENEA ha ricoperto anche il ruolo di Direttore della Divisione Biomasse e Direttore della Divisione Applicazioni dell’Energia Solare.

Nel corso della sua attività professionale è stato Amministratore Delegato della CESI Ricerche S.p.A. di Milano (società per azioni, a capitale misto pubblico-privato, operante nel settore del sistema elettroenergetico) e Docente Universitario a contratto in Energetica Applicata presso la Facoltà di Ingegneria della Università degli Studi della Basilicata.

Dopo essere stato per 11 anni Direttore del Centro Ricerche ENEA TRISAIA di Rotondella, ha ricoperto importanti incarichi nell’ambito dell’Amministrazione regionale di Basilicata in strutture strategiche per la difesa del territorio e dell’ambiente e in particolare:

  • Dirigente Generale del Dipartimento Ambiente, Territorio, politiche della Sostenibilità dal 2010 al 2014;
  • Responsabile Governance Risorse Strategiche, Enti Regionali e Società Partecipate dal 2014 al 2017;
  • Dirigente dell’Ufficio di Protezione Civile dal 1 Febbraio 2017 (incarico attuale).

Dal 27 marzo 2017 con l’Ordinanza Commissariale numero 2 del 2017,  il dott. Donato Viggiano è stato nominato, ai sensi dell’art. 10 comma 1 del D.L. 91 del 24 giugno 2004 (convertito con legge num. 116 del 11 agosto 2014) Soggetto Attuatore Delegato per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Basilicata.