Stemma Repubblica Italiana

Commissario Straordinario Delegato

per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico per la Regione Basilicata

Organigramma

monte

Il Commissario Straordinario Delegato

Biografia Bardi

(foto da www.regione.basilicata.it)

Il dott. Vito Bardi è il presidente della Regione Basilicata a partire dal 16 aprile 2019. È nato a Potenza il 18 settembre 1951. Già vicecomandante generale della Guardia di Finanza.

Originario di Filiano, provincia di Potenza, ha frequentato la Scuola militare Nunziatella di Napoli, presso la quale ha conseguito il diploma di maturità classica. Ha quattro lauree (Economia e commercio, Giurisprudenza, Scienze internazionali e diplomatiche, Scienze della sicurezza economica e finanziaria).

Ha svolto servizio nel corpo della Guardia di Finanza come ufficiale. Promosso colonnello, il 31 dicembre 1995, ha comandato la Legione di Firenze ed è stato posto a capo del I Reparto del Comando Generale, incarico nel quale il 1º gennaio 2001 è stato promosso come generale di brigata. Nominato generale di divisione il 1º gennaio 2005, è stato destinato quale comandante regionale della Campania.

Da generale di corpo d’armata, grado raggiunto il 6 febbraio 2009, ha ricoperto gli incarichi di Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale e di Ispettore per gli Istituti di Istruzione. È stato quindi vice comandante generale del corpo dal 5 settembre 2013, fino al 4 settembre 2014. Bardi è stato indicato da Forza Italia come candidato unitario della coalizione di centro-destra alla carica di presidente della regione Basilicata.

Il Decreto-Legge n. 91 del 24 giugno 2014 , convertito con legge n. 116 dell’11 agosto 2014 che, all’art. 10, comma 1, dispone che i Presidenti delle Regioni svolgono le funzioni dei Commissari Straordinari Delegati per il sollecito espletamento delle procedure relative alla realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico individuati negli accordi di programma sottoscritti tra il Ministero dell’Ambiente e della tutela del mare e le Regioni ai sensi dell’art. 2 comma 240 della legge 23 dicembre 2009 n. 191, nonché attribuisce loro la titolarità delle relative contabilità speciali.

Il Commissario Straordinario Delegato per le attività di carattere tecnico-amministrativo si avvale delle strutture degli uffici regionali, degli uffici tecnici dei comuni e di altri Enti territoriali.


 

Soggetto Attuatore Delegato fino al 18 febbraio 2019

avv. Antonio Di SanzaL’avv. Antonio DI SANZA, è nato a Pisticci il 12 Marzo 1962.

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bari nel 1986, è avvocato dal 1991, sospeso volontariamente dall’Albo professionale in ragione dell’incarico Regionale, con Studio in Policoro.

Nel corso della sua attività professionale si è occupato di materia civile, contrattuale e amministrativa per conto di privati ed Enti Pubblici.

Sindaco della città di Policoro dal 1997 al 2000 è poi stato Consigliere Regionale della VII, VIII e IX legislatura rivestendo diversi ruoli istituzionali, Vice Presidente e Segretario  del Consiglio Regionale, capo-gruppo e v. presidente di commissione. Nella VIII legislatura è stato proponente di 40 P.d.L. di cui 12 sono diventati leggi della Regione Basilicata.

E’ stato Presidente della Commissione dei Lucani nel Mondo dal 2010 al 2012.

Attualmente è Dirigente a contratto, responsabile della “Segreteria Tecnica di Staff del Presidente della Giunta Regionale”.

Dal 28 maggio 2018 con l’Ordinanza Commissariale numero 2/2018,  l’Avv. Antonio DI SANZA è stato nominato, ai sensi dell’art. 10 comma 1 del D.L. 91 del 24 giugno 2004 (convertito con legge num. 116 del 11 agosto 2014) Soggetto Attuatore Delegato per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Basilicata.