Stemma Repubblica Italiana

Commissario Straordinario Delegato

per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico per la Regione Basilicata

Rassegna Stampa

monte

In questa pagina puoi trovare una rassegna stampa sui temi di Tutela Ambientale e Rischio Idrogeologico, le notizie provengono da organi di stampa locali e nazionali. I copyright appartengono alle rispettive riviste cartacee o digitali.

I PROGETTI DEL COMUNE DI PISTICCI, INCONTRO PUBBLICO

I PROGETTI DEL COMUNE DI PISTICCI, INCONTRO PUBBLICO fonte: REDAZIONE BASILICATANET 20171123_Benedetto_Basilicatanet_Comune di Pisticci | | | | |

COMUNE DI PISTICCI SU PIANO CONTRO DISSESTO IDROGEOLOGICO

COMUNE DI PISTICCI SU PIANO CONTRO DISSESTO IDROGEOLOGICO fonte: REDAZIONE BASILICATANET 20171121_Sindaco Pisticci_Basilicatanet | | | | |

BENE COMUNE VIGGIANO SU PIANO MITIGAZIONE DISSESTO IDROGEOLOGICO

BENE COMUNE VIGGIANO SU PIANO MITIGAZIONE DISSESTO IDROGEOLOGICO fonte: REDAZIONE BASILICATANET 20171121_Associazione Bene Comune Viggiano_Basilicatanet | | | | |

MITIGAZIONE DISSESTO IDROGEOLOGICO, ANCE INCONTRA BENEDETTO

MITIGAZIONE DISSESTO IDROGEOLOGICO, ANCE INCONTRA BENEDETTO fonte: REDAZIONE BASILICATANET 20171121_Ance su incontro Benedetto_Basilicatanet | | | | |

PITTELLA SU PIANO DISSESTO IDROGEOLOGICO

“La tutela e la sicurezza del territorio è una priorità di questo governo regionale che ha stilato un piano dettagliato di interventi” fonte: REDAZIONE AGR 20171120_Pittella_Basilicatanet | | | | |

MITIGAZIONE DISSESTO IDROGEOLOGICO, PRESENTATO NUOVO PIANO

L’assessore della Basilicata alle Infrastrutture, Nicola Benedetto, ha illustrato i 385 interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria che saranno realizzati nel territorio lucano: “Nessun Comune richiedente sarà escluso” fonte: REDAZIONE AGR 20171120_Benedetto_Basilicatanet | | | | |

LUNEDI’ CONFERENZA STAMPA SU MITIGAZIONE DISSESTO IDROGEOLOGICO

LUNEDI’ CONFERENZA STAMPA SU MITIGAZIONE DISSESTO IDROGEOLOGICO fonte: REDAZIONE AGR 20171117_Annuncio presentazione alla stampa_Pittella_Basilicatanet | | | | |

Dissesto idrogeologico, Lacorazza: si prosegua senza intoppi

Dopo le audizioni in terza Commissione il consigliere regionale del Pd auspica che il lavoro avviato dall’assessore benedetto, dal Dipartimento e dal commissario straordinario “prosegua in tempi rapidi e nel migliore dei modi” fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20171025_Lacorazza sul Dissesto idrogeologico_ACR | | | | |

FRANA STIGLIANO, AVVIATE ATTIVITÀ DI MITIGAZIONE E CONTENIMENTO

L’intervento di 5 milioni di euro è finanziato nell’ambito dell’accordo quadro stipulato nel dicembre 2016 tra Regione Basilicata e ministero dell’Ambiente. Con dgr 806/2017, inoltre, la Regione ha richiesto dichiarazione dello stato di emergenza per il Comune di Stigliano fonte: REDAZIONE AGR 20171012_Viggiano su nomina RUP Stigliano_Basilicatanet | | | | |

DISSESTO IDROGEOLOGICO, PEDICINI (M5S) SU PRESTITO BEI A REGIONE

DISSESTO IDROGEOLOGICO, PEDICINI (M5S) SU PRESTITO BEI A REGIONE fonte: REDAZIONE BASILICATANET 20170929_Piernicola Pedicini_Mutuo BEI | | | | |

Lacorazza su Dissesto e frane a Maratea

Il consigliere regionale del Pd ha riproposto un’interrogazione con la quale chiede tra l’altro il cronoprogramma degli interventi di messa in sicurezza della strada statale n. 18 fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20170921_Lacorazza su Dissesto e frane a Maratea | | | | |

Erosione costa jonica, Leggieri: investire sulla prevenzione

Sopralluogo del capogruppo M5s a Scanzano dopo le mareggiate dei giorni scorsi. “La politica deve saper prevenire, deve essere in grado di mettere in campo azioni di prevenzione dei problemi e non arrivare sempre a lavorare nell’emergenza” fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20170918_Erosione costa jonica, Leggieri_ investire sulla prevenzione | | | | |

Prestito Bei, interrogazione Leggieri

Il capogruppo del M5s chiede di conoscere il tasso di interesse che dovrà restituire la Regione Basilicata e quali sono le attività di monitoraggio messe in campo sul corretto utilizzo dei fondi per il dissesto idrogeologico. fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20170916_Prestito Bei, interrogazione Leggieri | | | | |

Dissesto idrogeologico, Rosa presenta due interrogazioni

Il capogruppo di Lb-Fdi chiede, tra l’altro, al presidente della Giunta, “di portare in Consiglio una discussione non più rimandabile e che possa analizzare a fondo la questione” fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20170915_Dissesto idrogeologico, Rosa presenta due interrogazioni | | | | |

Dissesto idrogeologico, Lacorazza: Regione chiarisca

Dopo l’articolo de “Il Sole 24 Ore” il consigliere regionale del Pd rilancia la sua richiesta di audizioni per conoscere lo stato di attuazione del Piano straordinario di interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20170912_Dissesto idrogeologico, Lacorazza_ Regione chiarisca | | | | |

DISSESTO IDROGEOLOGICO, CONFAPI: TUTELARE TERRITORIO E IMPRESE

DISSESTO IDROGEOLOGICO, CONFAPI: TUTELARE TERRITORIO E IMPRESE fonte: REDAZIONE BASILICATANET 20170912_Confapi chiede incontro_Regione Basilicata_Basilicatanet | | | | |

Rischio idrogeologico, Castelluccio: serve un piano concreto

“Le emergenze registrate in più parti d’Italia, con il pesante bilancio di morti, e i danni provocati al nostro territorio segnano il fallimento del pacchetto di interventi denominato ‘Italiasicura’ voluto dal Governo per circa 27 miliardi di euro” fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20170911_Rischio idrogeologico, Castelluccio_ serve un piano concreto | | | | |

Avviso pubblico operatori economici, il plauso di Lacorazza

“Prendo favorevolmente atto della procedura di pubblicazione degli avvisi pubblici. Come ribadito in occasione della mozione sulla frana di Montescaglioso, è necessario fare passi avanti sulle modalità di affidamento degli incarichi” fonte: REDAZIONE CONSIGLIO REGIONALE 20170802_Avviso pubblico operatori economici, il plauso di Lacorazza | | | | |

MITIGAZIONE DISSESTO IDROGEOLOGICO: AVVISI PER IMPRESE E TECNICI

Sono stati pubblicati sul sito istituzionale del Commissario straordinario. Le istanze entro il 29 settembre. fonte: REDAZIONE AGR 20170802_Commissario su Avvisi Pubblici OOEE e SAI_Basilicatanet | | | | |

Relazione Attuazione Interventi – 31 dicembre 2016

Commissario Straordinario per la Realizzazione degli Interventi di Mitigazione del Rischio Idrogeologico per la Regione Basilicata (DPCM 21.01.2011) Il documento ufficiale che descrive lo stato di attuazione degli Interventi Programmati sul territorio della Regione Basilicata, gli aspetti giuridici, l’assetto organizzativo, le relazioni istituzionali, i risultati ottenuti dalla gestione commissariale, le criticità emerse nello svolgimento dell’attività […]

CONFAPI MT SU INCONTRO CON COMMISSARIO PER DISSESTO IDROGEOLOGICO

CONFAPI MT SU INCONTRO CON COMMISSARIO PER DISSESTO IDROGEOLOGICO fonte: REDAZIONE BASILICATANET 20170706_Commissario su incontro CONFAPI_Basilicatanet | | | | |

PEDICINI (M5S) SU PRESTITO BEI A REGIONE BASILICATA

PEDICINI (M5S) SU PRESTITO BEI A REGIONE BASILICATA fonte: REDAZIONE BASILICATANET 20170717_Piernicola Pedicini_Mutuo BEI_Basilicatanet | | | | |

Dissesto idrogeologico, Benedetto audito in terza Ccp

L’assessore alle infrastrutture e mobilità è intervenuto a seguito di richiesta del consigliere Piero Lacorazza. fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20170524_Dissesto idrogeologico, Benedetto audito in terza Ccp | | | | |

Dissesto, Lacorazza: mettere in sicurezza il territorio

Il consigliere del Pd annuncia la presentazione di una mozione e chiede la convocazione di Upi, Anci, ordini professionali e parti sociali sull’attuazione della norma sul fondo di rotazione per intervenire e contrastare il dissesto idrogeologico fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20170206_Dissesto, Lacorazza_ mettere in sicurezza il territorio | | | | |

Erosione costa, Castelluccio: situazione sempre più grave

Per il vice presidente del Consiglio ”è necessario riconvocare il tavolo tecnico insediato dal ministro all’ambiente Galletti per non perdere altro tempo e, prioritariamente, fare chiarezza sulle risorse finanziarie immediatamente disponibili” fonte: REDAZIONE CONSIGLIO INFORMA 20161215_Erosione costa, Castelluccio_ situazione sempre più grave | | | | |

Relazione Attuazione Interventi – 31 marzo 2016

Commissario Straordinario per la Realizzazione degli Interventi di Mitigazione del Rischio Idrogeologico per la Regione Basilicata (DPCM 21.01.2011) Il documento ufficiale che descrive lo stato di attuazione degli Interventi Programmati sul territorio della Regione Basilicata, gli aspetti giuridici, l’assetto organizzativo, le relazioni istituzionali, i risultati ottenuti dalla gestione commissariale, le criticità emerse nello svolgimento dell’attività […]

Relazione Attuazione Interventi – 31 dicembre 2015

Commissario Straordinario per la Realizzazione degli Interventi di Mitigazione del Rischio Idrogeologico per la Regione Basilicata (DPCM 21.01.2011) Il documento ufficiale che descrive lo stato di attuazione degli Interventi Programmati sul territorio della Regione Basilicata, gli aspetti giuridici, l’assetto organizzativo, le relazioni istituzionali, i risultati ottenuti dalla gestione commissariale, le criticità emerse nello svolgimento dell’attività […]

Relazione Attuazione Interventi – 30 settembre 2015

Commissario Straordinario per la Realizzazione degli Interventi di Mitigazione del Rischio Idrogeologico per la Regione Basilicata (DPCM 21.01.2011) Il documento ufficiale che descrive lo stato di attuazione degli Interventi Programmati sul territorio della Regione Basilicata, gli aspetti giuridici, l’assetto organizzativo, le relazioni istituzionali, i risultati ottenuti dalla gestione commissariale, le criticità emerse nello svolgimento dell’attività […]

Relazione Attuazione Interventi – 30 giugno 2015

Commissario Straordinario per la Realizzazione degli Interventi di Mitigazione del Rischio Idrogeologico per la Regione Basilicata (DPCM 21.01.2011) Il documento ufficiale che descrive lo stato di attuazione degli Interventi Programmati sul territorio della Regione Basilicata, gli aspetti giuridici, l’assetto organizzativo, le relazioni istituzionali, i risultati ottenuti dalla gestione commissariale, le criticità emerse nello svolgimento dell’attività […]

Relazione Attuazione Interventi – 31 marzo 2015

Commissario Straordinario per la Realizzazione degli Interventi di Mitigazione del Rischio Idrogeologico per la Regione Basilicata (DPCM 21.01.2011) Il documento ufficiale che descrive lo stato di attuazione degli Interventi Programmati sul territorio della Regione Basilicata, gli aspetti giuridici, l’assetto organizzativo, le relazioni istituzionali, i risultati ottenuti dalla gestione commissariale, le criticità emerse nello svolgimento dell’attività […]

Statistiche

                 

Rapporto Finale del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica

Il Nucleo Tecnico di Valutazione e Verifica degli investimenti pubblici del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica presso il Ministero per la Coesione Territoriale, a conclusione della campagna di sopralluoghi svolta presso le Amministrazione regionali e le Strutture commissariali nell’ambito del Programma controlli sugli interventi finanziati dalla Delibera CIPE 8/2012 “Frane e versanti” […]

Intervento MT085A/10 – Report Monitoraggio ARPAB

Pubblicato lo “STUDIO FINALIZZATO ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE DELLE OPERE DI DIFESA DELLA COSTA E DEGLI ABITATI COSTIERI E DI RIPASCIMENTO DEGLI ARENILI DI METAPONTO LIDO” redatto dall’ Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente di Basilicata (ARPAB) – Centro Ricerche di Metaponto – Bernalda (MT)   Monitoraggio Barriera Soffolta 14 ottobre 2013 Nell’ambito dell’Accordo di Programma […]

Pubblicato bando di gara per l’intervento di ripristino della strada comunale Fosso Martelli – Irsina

Pubblicato sul profilo di committente del Commissario Straordinario per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico per la Regione Basilicata, il bando di gara per l’intervento di PROGETTAZIONE ESECUTIVA ED ESECUZIONE DEI LAVORI DI “RIPRISTINO DELLA STRADA COMUNALE ‘FOSSO MARTELLI’ NEL COMUNE DI IRSINA – I° STRALCIO”. La procedura aperta ha per oggetto […]

Intervento MT085A/10 – Avviso Seduta Pubblica della Commissione Giudicatrice

Accordo di Programma “Difesa del Suolo sottoscritto in data 14 dicembre 2010 tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e la Regione Basilicata. “Interventi di mitigazione del fenomeno di erosione costiera del metapontino” – Spiaggia lido di Metaponto Comune di Bernalda Codice intervento “MT085A/10” LA PRIMA SEDUTA PUBBLICA DELLA COMMISSIONE […]

Intervento MT012A/10 – Avviso Esito Gara

Accordo di Programma finalizzato alla programmazione e al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico. Intervento Codice “MT012A/10” – “Intervento di ripristino officiosità idraulica del Fiume Basento – Comuni di Bernalda – Pisticci” CUP: J83B10000810001 CIG: 3967879D52    Avviso Esito Gara Intervento MT012A/10  

Pubblicata la Relazione Annuale 2011 del Commissario

Lo stato di attuazione degli Interventi Programmati sul territorio della Regione Basilicata, gli aspetti giuridici, l’assetto organizzativo, le relazioni istituzionali, i risultati ottenuti dalla gestione commissariale, gli scenari futuri, sono gli argomenti trattati dal Commissario Straordinario Delegato, ing. Francesco Saverio Acito,  nella RELAZIONE ANNUALE 2011. La relazione, gli allegati e la cartografia degli interventi sul territorio […]

Pubblicato bando di gara per l’intervento di mitigazione del fenomeno di erosione costiera nel Metapontino

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 44 del 14/04/2012 – V Serie Speciale – Contratti Pubblici, il bando di gara per l’intervento di mitigazione del fenomeno di erosione costiera del Metapontino. La procedura aperta ha come oggetto la progettazione definitiva ed esecutiva e la relativa  realizzazione  delle  opere  di  protezione  costiera  (barriere  sommerse) […]

Intervento MT012A/10 – Esito di Gara

Accordo di Programma finalizzato alla programmazione e al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico. Intervento Codice “MT012A/10” – “Intervento di ripristino officiosità idraulica del Fiume Basento – Comuni di Bernalda – Pisticci” CUP: J83B10000810001 CIG: 3967879D52 VERBALE DELLA COMMISSIONE DI GARA del 15 marzo 2012 VERBALE DELLA COMMISSIONE DI […]

Intervento MT010A/10 – Avviso Esito di Gara

Intervento MT010A/10 “Lavori di ripristino dell’argine in sinistra idraulica del fiume Basento in località Mezzena in agro di Bernalda” CUP J83B10000800001 CIG 37822034A6 AVVISO ESITO DI GARA ai sensi dell’art. 65 del D.Lgs. 163/2006        

Ambiente: semplificazione delle valutazioni d’impatto ambientale

Bruxelles, 17 febbraio 2012 – Per consentire alle autorità degli Stati membri e ai promotori di gestire più agevolmente le conseguenze ambientali dei progetti edilizi, la Commissione ha riunito tutta la legislazione UE vigente che disciplina le valutazioni d’impatto ambientale. La direttiva sulla valutazione d’impatto ambientale (VIA) iniziale e le sue tre successive revisioni sono […]

Ambiente: la Commissione auspica un intervento più incisivo contro il degrado del suolo

Bruxelles, 13 febbraio 2012. Il degrado del suolo è un fenomeno preoccupante nell’UE. Tra il 1990 e il 2006 almeno 275 ettari di suolo al giorno sono andati persi definitivamente a causa dell’impermeabilizzazione del suolo – la copertura dei terreni fertili con materiale impermeabile – pari a 1 000 km²/anno, o un’area equivalente alla superficie di […]

Rischio idrogeologico, attivo sito Commissario straordinario

Da oggi 1 febbraio è attivo il sito dal Commissario straordinario delegato per la attuazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico della Basilicata. “Attraverso il sito – rende noto il commissario straordinario delegato, Francesco Saverio Acito – provvederò a dare tutte le informazioni in merito alla attuazione dell’Accordo di programma sottoscritto tra il MATTM […]

Ripartono dal Cipe i programmi per la difesa del suolo: al via interventi per 870 milioni

Clini: “Passo essenziale per ricondurre la protezione del territorio fra le priorità del paese” Ripartono gli interventi per fronteggiare il dissesto idrogeologico. Oggi il Cipe ha infatti deliberato stanziamenti che consentiranno al Ministero dell’Ambiente e alle regioni del sud (Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) di attuare interventi di difesa del suolo per […]

Altri siti:

Comunicati Stampa Protezione Civile Notizie Basilicatanet
  • Bolognetti (Radicali) su partecipazione Ct Mancini iniziativa Eni

    “Amo il calcio e sono un tifoso della nostra nazionale. No, non sono un hooligan, ma tra le mie prestazioni sportive più intense posso annoverare Italia-Brasile dei mondiali 1982. I calciatori persero 3-4 kg in campo e io almeno 5 in poltrona. Per festeggiare quel leggendario 3-2, con un gruppo di amici tirammo calci ad un pallone fino a tarda sera. Ecco, adesso che ho fatto outing, posso anche dire che, più che di calcio, Eni farebbe bene a parlare dei calci che da venti anni dà ai lucani”.
  • Flc Cgil: Paolo Laguardia confermato segretario generale

    Si è svolto oggi al Giubileo Hotel di Potenza, alla presenza del segretario generale Cgil Basilicata Angelo Summa e del segretario generale Flc Cgil Basilicata Paolo Fanti,  il quarto congresso Flc Cgil Potenza che ha confermato segretario generale Paolo Laguardia.
  • Cestari (Winfly): disponibili a riaprire Pista Mattei

    “Siamo disponibili a ridare piena operatività alla pista Mattei di Pisticci: grazie alla nostra esperienza sul campo, infatti, siamo in grado di riaprirla in tempi celeri e dare, così, un’opportunità in più alla Basilicata e al Metapontino, anche e soprattutto in ottica Matera 2019”.
  • Capodanno Rai a Matera, nota di Giordano (Ugl)

    “Non ci sono parole per descrivere la sconfitta che ha subito la Giunta Regionale. L'evidenza è sotto gli occhi di tutti, ma le uniche persone che forse non vedono - o che fanno finta di non vedere - sono i governanti della Basilicata. Il risultato ottenuto del vicepresidente della Regione facente funzione Flavia Franconi in cui indicava Venosa come sede per ospitare il prossimo Capodanno Rai, invitando la stessa azienda a dare l’ufficialità, è stato un vero flop. Ciò è a significare che la politica della Basilicata non ha nessun peso decisionale sulle grandi aziende Nazionali”.
  • A Marconia sabato presentazione libro di Giandomenico Di Pisa

    Sabato 20 ottobre 2018, alle ore 18.30, a Marconia, presso la sede dell’Associazione Culturale Ce.C.A.M., Giandomenico Di Pisa presenterà il suo libro “La terra è la casa comune” (Commentario sull’Enciclica <Laudato Si’> del Santo Padre Francesco) pubblicato dalla casa editrice Di Marsico Libri di Modugno (BA). Lo annunciano in una nota gli organizzatori dell’evento. “Avvocato cassazionista, specializzato in diritto e procedura penale, Giandomenico Di Pisa, dall’anno 2005 è impegnato a sostenere alcune missioni e lebbrosari particolarmente disagiati in Africa, specie nel nord della Tanzania ove si è recato negli anni 2005, 2010 e 2018. Inoltre, è presidente dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani di Matera. “… I problemi dell’inquinamento e dello spreco delle risorse naturali sono strettamente connessi ai problemi di cui soffre oggi la maggioranza degli esseri umani e cioè la povertà, l’emarginazione, la fame, la mancanza di acqua potabile, lo sfruttamento dei minori, la mancanza di lavoro: è evidente – ci insegna Papa Francesco – che la crisi ecologica è crisi integrale che accomuna l’essere umano e la natura, la società e l’ambiente in cui essa vive …”. Il libro di Giandomenico Di Pisa, è un contributo per favorire la conoscenza e lo studio dell’Enciclica “Laudato Si’. Sulla cura della casa comune” non solo nell’ambito cattolico, ma anche negli ambienti più diversi e soprattutto tra le associazioni ambientalistiche. Costituisce un tentativo per evitare che alcuni mezzi di informazione, meno in linea con la spiritualità cristiana o comunque interessati ad inquinare il messaggio dell’enciclica, possano diffondere idee e considerazioni che Papa Francesco non ha mai avuto intenzione di affermare. Dopo i saluti dell’Assessore alla Cultura del comune di Pisticci, Maria Grazia Ricchiuti, il presidente dell’Associazione, Giovanni Di Lena, dialogherà con l’Autore.
  • Capodanno Rai, soddisfazione di Fragasso (Matera si muove)

    "Esprimiamo piena soddisfazione per la decisione della Rai, che mira  ovviamente a delle ragioni televisive e intelligenti, contro la bieca decisione del Consiglio regionale di spostare ancora una volta in provincia di Potenza. Siamo contenti non solo come materani ma come lucani perché Matera quel giorno è alla vigilia con tutta la Basilicata di una grande esposizione europea e mondiale".  Lo ha dichiarato Daniele Fragasso, capogruppo comunale di Matera si Muove.
  • Comune Mt, Toto su Capodanno Rai

    Nella giornata odierna la Rai ha proposto alla Regione Basilicata la città di Matera per la diretta televisiva del Capodanno 2018/2019. Il Servizio Pubblico, spiega una nota dell'azienda di Viale Mazzini, "non può non tenere conto che la città dal 1 gennaio 2019 sarà la Capitale Europea della Cultura e diventerà la protagonista assoluta del panorama culturale italiano e europeo. Sarebbe difficilmente giustificabile a livello istituzionale l'indicazione di una sede diversa nella stessa regione". Il Consigliere Comunale, Augusto Toto rispetto al comunicato apparso alle ore 13:44 sull’ANSA Basilicata dichiara: “ come  si fa a non condividere la proposta  che la RAI ha inviato alla Regione Basilicata “. Non è sicuramente una questione di campanilismo, ma Matera è, mai come in questo momento, la legittima location per promuovere il brand di  Matera – Basilicata 2019. Quale miglior occasione di promozione e di sviluppo per la città lucana è definibile con una sola parola: imperdibile. L’occasione per Matera e per il Meridione italiano è davvero eccezionale, perché proprio a partire dal capodanno Rai  i riflettori internazionali inizieranno ad accendersi  sulla città  per altri 365 giorni. Sarebbe opportuno che il Presidente facente funzioni della Regione Basilicata, dr.ssa Flavia Franconi, riveda la propria posizione e quella del Governo regionale e condivida la proposta RAI, riportando l’evento nella sua sede originale: la città dei Sassi.”
  • Sicurezza Tempa Rossa, Fisascat: 85 posti a rischio

    Dopo l’ennesima sollecitazione della Fisascat Cisl, la prefettura di Potenza ha convocato per martedì 23 ottobre alle 11 un tavolo di confronto sulla gestione del servizio di vigilanza del centro olio di Tempa Rossa. Obiettivo, scongiurare il licenziamento collettivo di 85 addetti alla sicurezza, tra vigilantes e portieri, impiegati dagli istituti di vigilanza Security Department e La Sentinella. Scade, infatti, a metà novembre la proroga di 75 giorni concessa alle due aziende da Tecnimont in vista della completa consegna del centro olio a Total e il conseguente passaggio dei servizi di sicurezza all’istituto Sicuritalia, già contractor della multinazionale francese e presente nell’impianto con circa 30 unità.
  • FONDAZIONE BASILICATA RICERCA BIOMEDICA, AL VIA STUDIO EPIBAS

    Inizieranno giovedì 25 ottobre, presso la sede ASP della Medicina Ambientale di Villa d’Agri in via Rocco Scotellaro 32, le attività di sorveglianza sanitaria previste dallo studio Epibas. Il progetto promosso dalla Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica  è realizzato in collaborazione con l’Azienda sanitaria di Potenza (ASP) . “Come annunciato in occasione dell’incontro di presentazione che si è tenuto il 4 ottobre scorso a Villa d’Agri – hanno dichiarato La presidente della Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica e il Commissario dell’ASP Giovanni Chiarelli - si  conferma che le attività inizieranno entro la fine del mese”. “Al fine di verificare al meglio tutte le implicazioni organizzative - ha aggiunto il Presidente del Comitato Scientifico e di Coordinamento della Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica e coordinatore dello studio, Attilio Martorano - abbiamo predisposto, di comune accordo con l’Azienda Sanitaria di Potenza una fase pilota, che coinvolgerà 12 persone al giorno, per due giorni a settimana e durerà fino al 27 dicembre”. In seguito - sottolinea Martorano - si andrà a regime e il numero dei cittadini invitati a partecipare aumenterà, così da consentire una riduzione dei tempi di esecuzione. I convocati sono tutti cittadini residenti negli 11 comuni della provincia di Potenza ricadenti nell’area individuata per la sorveglianza sanitaria (Val d’Agri e Valle del Sauro). I comuni della Valle del Sauro (Corleto Perticara, Guardia Perticara e Gorgoglione) hanno predisposto un servizio navetta che renderà meno gravoso lo spostamento dei cittadini dal luogo di residenza al Centro di Medicina Ambientale di Villa d’Agri. Per quanto riguarda Pisticci Scalo, il dodicesimo centro interessato dalla Sorveglianza Sanitaria, si terrà a breve un incontro con ASM e Comune di Pisticci per definire i dettagli organizzativi così da consentire l’avvio anche in questo comune. Si ricorda che lo studio Epibas durerà due anni e coinvolgerà circa duemila cittadini di età compresa tra i 25 e i 70 anni residenti nei Comuni di Corleto Perticara, Gorgoglione, Guardia Perticara, Grumento Nova, Marsicovetere, Moliterno, Montemurro, Sarconi, Spinoso, Tramutola, Viggiano e Pisticci Scalo (Matera). L’intento è quello di valutare lo stato di salute delle popolazioni residenti nelle aree interessate da attività di estrazione petrolifera e di ricercare eventuali correlazioni tra gli aspetti relativi alla salute e quelli riguardanti l’ambiente. Sono previste tre differenti azioni: la sorveglianza sanitaria in undici comuni della Valle dell’Agri, della Valle del Sauro e nell’area di Pisticci Scalo; un’indagine epidemiologica geografica su 28 comuni della Valle dell’Agri e del Sauro; la valutazione del profilo ambientale dei territori oggetto dello studio.
  • Calamita (Fiom-Cgil) su futuro Magneti Marelli Melfi e Tito

    In una lettera inviata al presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella, all’assessore regionale al lavoro e alla formazione, Roberto Cifarelli e all’azienda, i lavoratori della Magneti Marelli degli stabilimenti di Melfi e di Tito chiedono un intervento urgente del governo della Regione Basilicata per conoscere i piani industriali e avere certezze sui livelli occupazionali della Magneti Marelli società del gruppo Fca. “In questi giorni le notizie apprese dai giornali locali e nazionali in merito alla vendita della Magneti Marelli sono allarmanti in quanto non sono chiari gli obiettivi di tale operazione e le ricadute in termini occupazionali -spiega Giorgia Calamita, della Fiom Cgil Basilicata - nonostante più volte la Fiom Cgil nazionale abbia chiesto un confronto per avere certezze e garanzie future per tutti i lavoratori del gruppo, a oggi non è mai stato convocato un tavolo con le organizzazioni sindacali e il Governo, demandando le notizie alla stampa senza poter costruire un vero confronto sindacale che possa parlare anche dei lavoratori. La vendita annunciata della società del gruppo Fca è un fatto preoccupante per tutti i lavoratori coinvolti, soprattutto alla luce di una ulteriore riduzione produttiva annunciata ieri dalla direzione aziendale della Magneti Marelli di Melfi dei modelli Jeep Renegade, Fiat 500X, Fiat Panda. In seguito a questo e alla cessazione delle attività del modello Punto e Alfa Romeo Mito, la Fiom Cgil Basilicata ha dovuto firmare un incremento del contratto di solidarietà in termini percentuali del 48 per cento, di cui i lavoratori coinvolti sono 287 per un periodo che va dal 23 Luglio al 31 Gennaio 2019. I lavoratori e la Fiom Cgil - conclude Calamita - ritengono necessario pertanto che ci sia un intervento della Regione Basilicata che possa istituire un tavolo sindacale per un confronto vero sul piano occupazionale, industriale e del futuro della ricerca e dello sviluppo dell'auto”.